POLITICA DI PRIVACY E COOKIES

PROTEZIONE DEI DATI:

Su questo sito, di proprietà di OCH ROOMS, possiamo garantire la piena tutela dei dati personali forniti dai nostri utenti.

In conformità con le disposizioni della legge 15/1999 sulla protezione dei dati, si informa che i dati personali forniti attraverso i moduli su questo sito o attraverso messaggi di posta elettronica, possono essere incorporati in un file di dati personali regolarmente registrato presso l’Agenzia Spagnola di protezione dei Dati, il cui scopo è quello di raccogliere i dati personali che si ottengono attraverso i moduli di contatto disponibili sul sito web della società.

Con l’invio dei moduli presenti sul sito web, il mittente dà il suo consenso ad essere incluso nei file di cui sopra. Allo stesso modo, vi informiamo che da questo sito è possibile raccogliere gli indirizzi IP degli utenti, che saranno ugualmente trattati in conformità alla normativa vigente.

I suoi dati non saranno comunicati a terzi senza il tuo consenso. OCH ROOMS rispetta la riservatezza dei dati personali raccolti, come ai sensi della legge 15/1999 del 13 dicembre sulla protezione dei dati personali (LOPD).

In ogni momento potrà esercitare i diritti di opposizione, accesso, rettifica, cancellazione e opposizione senza effetto retroattivo, alle condizioni previste dalla legge 15/1999 sulla protezione dei dati personali in conformità della procedura legalmente stabilita. Tali diritti possono essere esercitati inviando un’e-mail a och@oldcityhousesansebastian.com

 

SICUREZZA:

Prendiamo tutte le misure tecniche e organizzative necessarie per garantire la sicurezza e l’integrità dei dati personali che ti occupi, nonché per prevenire la loro perdita, alterazione e/o accesso da parte di terzi non autorizzati.

Il sito web utilizza tecniche di sicurezza informative generalmente accettate nel settore, come firewall, procedure di controllo di accesso e meccanismi crittografici, al fine di impedire l’accesso non autorizzato ai dati. Per raggiungere tali scopi, l’utente/cliente accetta che il provider ottenga i dati ai fini della corrispondente autenticazione dei controlli di accesso.

 

LEGGE SUI COOKIES:

La legge Cookies dal marzo 2012 è valida in Spagna. Questa legge è stata la risposta dell’UE ai crescenti reclami degli utenti e delle diverse organizzazioni nel settore della privacy online.

Secondo questa politica, i webmaster devono notificare in modo chiaro e visibile all’utente che tipo di biscotti vengono utilizzati (o installati) e che quest’ultimo deve consentire loro di entrare in funzione. La mancata osservanza di questa regola può comportare una procedura di sanzione per la mancata osservanza del Cookies Act.

I cookie non sono altro che frammenti di informazioni che i web server memorizzano sugli utenti sui loro computer. Sono file di testo utilizzati dai siti web per raccogliere dati di interesse sui loro visitatori e le loro abitudini di navigazione.
I cookie sono molto utili per i webmaster perché consentono loro di tenere traccia delle visite e, inoltre, forniscono agli utenti la comodità nella navigazione in quanto mantengono le impostazioni di navigazione di base.

I cookie non sono worm o virus, non sono spyware e non sono destinati a generare spam.

In Spagna, il suo uso è regolato dalla legge sui servizi della società dell’informazione e del commercio elettronico (LSSI) e nel rispetto della direttiva europea 2009/136 / CE, nell’articolo 22.2.

Attualmente tutti i browser incorporano nel loro menu di amministrazione funzioni orientate di gestione, amministrazione e cancellazione dei cookie in modo che l’utente in ogni momento abbia il controllo su di loro, tuttavia bloccarli riduce la navigazione su molti siti web e può causare che le pagine non carichino correttamente, motivo per cui il loro utilizzo è consigliato nella maggior parte dei casi.

Sanzioni contro la violazione di questo regolamento:
Il potere sanzionatorio corrisponde all’Agenzia Spagnola per la Protezione dei Dati, salvo che con la modifica della Direttiva Europea 2009/136 / CE, si decide di trasferire questa competenza al Ministero delle Telecomunicazioni.